Giove, sarà la personale di Prayer a dare il via al Festival “Il Sole, la Luna”

Giove, sarà la personale di Prayer a dare il via al Festival “Il Sole, la Luna”

Luglio 19, 2018 0 Di Simona Maggi

Fai scorrere la notizia nei Tuoi Social

Giove, sarà la personale di Prayer a dare il via al Festival “Il Sole, la Luna”

La mostra, organizzata dalla Pro loco, resterà aperta fino al 29 luglio con il seguente orario: lunedì-sabato dalle 18 alle 20, la domenica 11,30-12,30 e 18-20.

Ultimi ritocchi per il Festival “Il Sole, la Luna” che verrà inaugurato domenica alle 18.30 con il vernissage della mostra “Trame Diverse”, personale di Alessandro Prayer.

Lo rende noto la vice sindaco, Elisabetta Pevarello, che sottolinea come quest’anno la tradizionale mostra che accompagna il festival, giunto alla 26esima edizione, sia dedicata a Prayer, da anni residente a Giove.

“Le opere che saranno esposte – spiega la Pevarello – possono considerarsi il frutto della ricerca che accompagna da sempre l’attività di questo artista e il risultato della diversa definizione che egli ha voluto dare all’opera d’arte con segni diversi ma sempre autentici nel continuo rinnovarsi”.

Alessandro Prayer nasce a Bari nel 1931 da madre pugliese e padre veneto, pittore e scultore.

La sua formazione si compie nello studio del padre, affreschista e professore di pittura e scultura presso l’Accademia di Lione in Francia e sulle impalcature che a lui serviranno per la decorazione di cattedrali e di edifici pubblici in varie città italiane.

Con il padre collabora all’esecuzione degli affreschi della chiesa dell’Immacolata nel quartiere Tiburtino a Roma.

Ha esposto in mostre personali e collettive, è esperto di diverse tecniche pittoriche quali affresco, olio, acquerello, pastello e pittore d’interni in case private.

Dopo una lunga permanenza a Roma si è trasferito a Giove, dove ha il suo studio frequentato da molti giovani interessati all’arte e ai quali dedica gran parte del suo tempo.

“È con vero piacere – comunica l’amministrazione comunale di Giove – che abbiamo patrocinato la mostra del maestro Prayer, nostro concittadino che da anni, con la sua copiosa e ricercata produzione artistica, dà lustro al nostro comune dove ha deciso di stabilirsi. Al talento artistico si accompagna un grande spessore umano che lo ha reso molto amato dalla comunità giovese”.

La mostra, organizzata dalla Pro loco, resterà aperta fino al 29 luglio con il seguente orario: lunedì-sabato dalle 18 alle 20, la domenica 11,30-12,30 e 18-20.