Stroncone, ordinanza del sindaco che vieta di  dare da mangiare ai gatti all’interno del centro storico

Stroncone, ordinanza del sindaco che vieta di dare da mangiare ai gatti all’interno del centro storico

Luglio 17, 2018 0 Di Simona Maggi

Fai scorrere la notizia nei Tuoi Social

Stroncone, ordinanza del sindaco che  vieta di  dare da mangiare ai gatti all’interno del centro storico

L’associazione Earth Umbria e Codici Umbria  chiedono un intervento urgente riguardo ad una bonifica totale di pulizia contro il guano di piccione e tutto il degrado presente in molti punti del paese

“Si comunica che con ordinanza del sindaco numero 33 del 14/07/2018 è vietato dar da mangiare ai gatti all’interno del centro storico di Stroncone. E’ consentito dar da mangiare agli stessi fuori delle mura del centro storico ad esclusione di piazza della Libertà”.

Questo il cartello che si trova affisso all’interno del paese e che non è sfuggito all’associazione Earth Umbria e Codici Umbria che chiedono un intervento urgente riguardo ad una bonifica totale di pulizia contro il guano di piccione e tutto il degrado presente in molti punti del paese.

“Non sarebbe stato più giusto – si legge in una nota di Earth Umbria e Codici Umbria – fare una bonifica completa e ripulire in modo totale il guano che è sempre più presente in molti vicoli di Stroncone paese, invece di fare una simile ordinanza?

Il sindaco di Stroncone è a conoscenza che da quanto ci risulta non si può vietare ai cittadini  di dare da mangiare ai gatti randagi?

Non era meglio se tale ordinanza veniva fatta riguardo l’abbandono di rifiuti?”.

Earth Umbria per voce del presidente  Niccolò Francesconi e Codici Umbria con il referente Massimo Longarini  chiedono al sindaco di Stroncone se è a conoscenza delle tante malattie che può portare il guano di piccione.

Earth Umbria e Codici Umbria  invitano quindi anche tutte le altre associazioni animaliste a scendere in campo contro tale ordinanza e invita l’Usl a intervenire in maniera decisa contro il degrado e guano che si trova all’interno di alcuni vicoli del paese in difesa e la salvaguardia della salute dei cittadini.

Earth Umbria comunque senza mezzi termini chiede un intervento deciso da parte di tutte le associazioni a tutela degli animali e di tutte le forze politiche contro l’ordinanza che vieta di dare da mangiare ai gatti all’interno delle mura nel paese di Stroncone sulla quale interviene anche la nostra presidente nazionale Earth Valentina Coppola che dichiara :

“È inaccettabile che il sindaco vieti di dare cibo ai randagi visto che il loro benessere è una sua precisa responsabilità sancita dal  DPR 31 marzo 1979. Dovrebbe ringraziare i cittadini che se ne occupano al suo posto invece di pensare a sanzionarli”.