Tecniche di autodifesa, un trend in crescita

Tecniche di autodifesa, un trend in crescita

Giugno 16, 2018 0 Di Federica Fiocchi

Fai scorrere la notizia nei Tuoi Social

Tecniche di autodifesa, un trend in crescita

La società cambia e le persone a volte si sentono in difficoltà, le tecniche di autodifesa fisica, aiutano a prevenire i rischi, ma ci vuole allenamento, addestramento e, l’inevitabile rapidità

Nessuno si augura di subire violenza, di restare impotenti ad aggressioni, ma i numeri sono indecorosi ed in costante crescita, non si riescono ad arginare e localizzare in maniera concreta  poiché un evento può accadere ovunque ed a chiunque.

Negli ultimi tempi cresce il numero delle donne, che apprendono una difesa personale consapevole, una disciplina basata sia sulle tecniche, ma anche e prima di tutto sulla prevenzione e sulla tattica. Le tecniche di difesa hanno quindi una forte valenza sociale, gli allievi o praticanti acquisiscono nel tempo autostima, consapevolezza ed equilibrio.

Nei corsi tecnici, non si formano dei “Rambo”, ma persone in grado di opporre una valida difesa ai pericoli quotidiani, prevenire un aggressione, vuol dire non trovarsi impreparati alla reazione.

La donna, “preda facile” da colpire, forse perché ritenuta facile bersaglio e debole fisicamente, potrà costantemente apprendere tecniche utili anche contro eventuali aggressori sostanzialmente più forti fisicamente. Non sarà la forza, ma la mentalità nel praticare un costante allenamento, all’interno di palestre con tecnici nazionali specializzati in tali discipline, dove si svolgono esercizi che mettono sotto stress il praticante, quali l’allenamento ad occhi chiusi o a sorpresa.

Nella città di Terni, il Master Sikm Luca Vescovi, circa 8 anni fa avviava dei corsi  accademici, l’impegno è stato ripagato, oggi nella nostra regione umbra ci sono ben quattro tecnici federali,  impegnati nei corsi di difesa personale, un crescente numero di praticanti e molte donne.(www.kravmaga.it)